Configurare PFSENSE con connettività PianetaFibra

PFSENSE è attualmente il Firewall OpenSource più usato nel mondo. Viene utilizzato in ambienti enterprise e anche casalinghi per rendere più sicura la propria rete, creare VPN e molto altro. La sua duttilità permette la rimozione dei modem classici (Fritz 7530, Fritz 7590, TPlink V1200v etc.) ed utilizzarlo come macchina gateway per la propria connessione PianetaFibra.

Potrete partire da una nuova installazione oppure integrare la tua connessione PianetaFibra nella rete esistente con pochi semplici modifiche.

Dopo aver fatto il login al pannello di controllo di PFSense

  1. Cliccare su “Interfaces” -> ”VLANs
  2. Cliccare su bottone “+ ADD
  3. Creare una VLAN con Tag 835 come da figura e assegnarla come “Parent Interface” alla WAN (cavo collegato all’ONT fornito da Open Fiber). Nell’esempio qui sotto: Igb0. Il campo “Description” non ha rilevanza. Quando terminato, cliccare su “Save”.

  1. Adesso creeremo la nuova interfaccia con la VLAN.
    Cliccare su “Interfaces” -> ”Assignments”, in basso in “Available network ports” selezionare la VLAN creata poco prima, cliccare “+ ADD”:

  1. A questo punto apparirà una nuova interfaccia nella lista, nell’esempio la OPT4.
  1. Cliccare sul nome dell’interfaccia per configurarla (nell’esempio OPT4) e configurare i campi cerchiati in rosso come da figura (gli altri sono facoltativi). Cliccare su “Save”.
  2. Successivamente confermare le modifiche cliccando su “Apply Changes”.
  3. A questo punto il router dovrebbe avere ricevuto da Pianeta Fibra l’IP e i dati di rete necessari, verificate di averli cliccando su “Status” -> ”Interfaces”. Controllare che l’interfaccia creata (nell’esempio “FTTH_PIANETA_FIBRA) sia attiva, quindi con “Status”: “up” e con il campo “IPv4 Address” diverso da 0.0.0.0 (N.B: nell’immagine c’è un IP immaginario, non è appartenente al range di Pianeta Fibra):
  1. E’ opportuno verificare che il gateway di PFSense sia puntato correttamente verso la FTTH di Pianeta Fibra. Andare su “System” -> “Routing” e in basso selezionare come “Default Gateway” il gateway di Pianeta Fibra:

Infine premere “Save”.

  1. Terminata anche la parte gateway dovrebbe essere possibile navigare correttamente con Pianeta Fibra.



Si ringrazia sentitamente “banzo“, un felice possessore di connessione PianetaFibra per la realizzazione della guida.